0

Quale scopa elettrica senza fili fa al caso tuo?

Quanto cerchi un elettrodomestico da acquistare, inizi spesso da una ricerca online: funziona così per ogni diverso settore. Ti informi, metti a confronto il rapporto tra qualità e prezzo, analizzi dettagli e costi di spedizione. Ma spesso è difficile trovare il prodotto più adatto se non sai quali devono essere le sue funzioni base. Oggi ci concentreremo proprio su questo, partendo dall’acquisto delle migliori scope elettriche senza fili, addentrandoci all’interno di un mercato che ci propone davvero tantissime varianti. Vuoi mettere a riposo il tuo aspirapolvere, dimenticando l’ingombro, il peso e la scarsa possibilità di movimento causata dal filo che si collega alla presa elettrica? Allora mettiti comodo, perché una scopa elettrica, priva di filo è la scelta più adatta.

Da dove inizio?

Abituati sempre a informarti, leggere commenti e recensioni perché non solo potrai trovare un modo per risparmiare, ma ti permetteranno anche di capire che non sempre il prodotto più costoso è anche il migliore.

Devi controllare sempre le dimensioni e il peso di questo elettrodomestico, poiché la maneggevolezza è il punto fondamentale dal quale partire: deve essere comoda per garantirti pulizie frequenti, per case di medie e grandi dimensioni, per muoversi in ogni angolo senza limiti causati dal cavo di alimentazione.

Questo tipo di scopa elettrica ha un grande vantaggio rispetto a quelle con il sacco (come il Roomba 620): non hanno bisogno di costanti ricambi (e quindi continui acquisti di materiale) ma si affidano solamente a un serbatoio che potrai comodamente svuotare e ripulire. In questo modo i costi di manutenzione sono ridotti al minimo e non dovrai più preoccuparti di nulla. Inoltre il consumo è decisamente più basso e potrai usare la tua scopa senza fili liberamente, andando poi a riporla nella sua apposita base che ha uno scarso ingombro.

Ultima aspetto ma non meno importante è il wattaggio, che riguarda direttamente il consumo energetico, ma non la forza di aspirazione, come si tende spesso a pensare erroneamente. Mediamente dovrai scegliere un modello che abbia tra i 1200 e i 2000 Watt; quando parliamo di scopa elettrica tale valore viene espresso in Volt, che rappresentano la potenza della batteria ricaricabile. Informati anche sulla capacità di aspirazione (mm/H2O), perché maggiore è il valore e migliore è la potenza. In linea di massima possiamo dire che una buona scopa elettrica dovrà indicare dei valori che siano compresi tra 1300 e 2200 mm/H2O. Questi sono i semplici aspetti che ti aiuteranno a effettuare la scelta migliore in base alle tue necessità. Buona ricerca!

introw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *